BARI NAPOLI TORINO
BOLOGNA PADOVA TRIESTE
FIRENZE PALERMO VERONA
GENOVA RIMINI VENEZIA
MILANO ROMA
linkEVENTI DEL 15/12/2017
tutti
locali
gallerie
concerti
disco
djset
festival
libri
musei
radio
riviste
teatri
cinema
degustazioni
video
0102
03040506070809
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
http://www.misvago.it/banner.php
LE SETTIMANE MUSICALI DI VICENZA OSPITANO IL GIOVA
Quando: il 15/06/13
Dove: Teatro Olimpico - Teatro Olimpico
INFO
Sabato 15 giugno, ore 17.00, il talentuoso pianista di Campobasso, vincitore della Borsa di studio “Settimane Musicali al Teatro Olimpico”, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, interpreterà musiche di Mozart, Beethoven, Debussy e Chopin


Il secondo atteso appuntamento con il “Progetto Giovani”, sezione del Festival dedicata ai nuovi talenti emergenti, vincitori di importanti concorsi, si terrà sabato 15 giugno 2013, ore 17.00, presso le Gallerie d’Italia di Palazzo Leoni Montanari di Vicenza. Il Festival ospita per l’occasione il vincitore della Borsa di studio “Settimane Musicali al Teatro Olimpico”, presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia: premio istituito nel 2011 nell’ambito del Festival e assegnato a un allievo dei Corsi di Perfezionamento di Studi Musicali dell’Accademia romana. Quest’anno il premio è stato assegnato a Fiorenzo Pascalucci.


Nato a Campobasso nel 1987, diplomato e laureato con lode presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro e in seguito presso l’Accademia Internazionale “Incontri col Maestro” di Imola, Fiorenzo Pascalucci continua il suo perfezionamento a Parigi con Aldo Ciccolini e all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con il maestro Stefano Fiuzzi. Insegna attualmente pianoforte principale presso il Conservatorio Statale di Musica “U. Giordano” di Rodi Garganico. Nel 2012 si è affermato in due prestigiose realtà musicali: in ottobre, a Roma, è stato vincitore assoluto della Rassegna Nuove Carriere 2012, iniziativa promossa dal CIDIM, che si impegnerà a promuoverlo nelle Stagioni concertistiche italiane ed internazionali e nel maggio dello stesso anno, una prestigiosa Giuria internazionale gli ha conferito il Primo Premio al FVG International Piano Competition(precedentemente Concorso “Luciano Gante”) di Sacile (PN), dopo aver eseguito in quarta prova finale, con la FVG Mitteleuropa Orchestra diretta da Tiziano Severini, il Concerto K.467 di W. A. Mozart. A seguito di tale affermazione ha tenuto in aprile-maggio 2013 una tournée di récital solistici e concerti con la FVG Mitteleuropa Orchestra diretta da Alfonso Scarano (L. van Beethoven concerto n. 3 op.37 in do minore) e con l’Accademia d’Archi Arrigoni diretta da Domenico Mason (F.J.Haydn concerto Hob.XVIII n.11 in re maggiore). Nell’estate 2011 ha vinto il Terzo Premio e il Premio del Pubblico al Grand Prix International de Piano de Lyon, che gli ha permesso di esibirsi in recital e concerti in Francia. Precedentemente nel novembre del 2008 è stato proclamato vincitore assoluto della XXV Edizione del Concorso Pianistico Nazionale “Premio Venezia”. Per tale affermazione ha ricevuto la targa d’argento del Senato della Repubblica e la medaglia del Presidente Giorgio Napolitano che lo ha personalmente ricevuto in Quirinale. Da allora, invitato da rinomate associazioni musicali, ha iniziato un’importante carriera concertistica tenendo recitals presso prestigiose sale e teatri in Italia e all’estero. Ha eseguito il Primo Concerto di Chopin con l’Orchestra del Teatro “La Fenice” diretta da Omer Wellber presso il Teatro “La Fenice” di Venezia, il Secondo Concerto di Brahms con l’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta da Lorenzo Sbaffi all’Auditorium “A. Pedrotti” di Pesaro, il Concerto K.488 di Mozart con l’Orchestra della Cattolica diretta da Francesco Vizioli all’Auditorium del Policlinico “Gemelli” di Roma e il concerto K.467 di Mozart con la North Czech Philharmonic Orchestra di Praga diretta da Alfonso Scarano al teatro “Savoia” di Campobasso. Oltre che come solista dal 2010 suona stabilmente in duo con Danilo Squitieri violoncellista dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.



Il giovane pianista si esibirà in un programma impegnativo e di grande effetto. Alle note del celebre Adagio in si minore K. 540 di Wolfgang Amadé Mozart seguirà un capolavoro dell’ultima fase creativa di Ludvig van Beethoven: la Sonata n. 31 in la bemolle maggiore op. 110. Sarà poi la volta di Estampes di Claude Debussy, celebre suite composta all’inizio del secolo scorso, costituita da tre brevi brani di grande suggestione. Il concerto si chiuderà con due brani che il grande pianista e compositore polacco, Fryderyk Chopin, compose tra il 1842 e il 1844: la Berceuse op. 57 e Polonaise in la bemolle maggiore op. 53.



Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico, cui è stato assegnato il XXXI Premio Abbiati come migliore iniziativa 2011, fanno parte del grande circuito europeo di festival associati all'EFA, European Festival Association, tra cui BBC Proms, Lucerne Festival, Berliner Festspiele, Zurcher Festspiele, Prague Spring Festival e - in Italia - ROF di Pesaro, Ravenna Festival, Merano e Stresa Festival, MiTo Settembre Musica.

Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico si avvalgono del patrocinio e del contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione del Veneto della Provincia di Vicenza e del Comune di Vicenza; Un ringraziamento particolare a Intesa San Paolo e Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Media Partner: Sky Classica, Rai Radio 3, Il Giornale di Vicenza
Today And Tonight
DiscotecheRistoranti
DiscopubPizzerie
BirrerieRistoranti etnici
PubTaverne/osterie
EnotecheCocktail bar
Music clubCreperie
LudotechePaninoteche
Sexy clubBar/gelaterie
dove dormire
HotelBed & Breakfast
VIGNETTELUI E LEI
BARZELLETTEFORUM
VIDEO BUFFICHAT
FOTO BUFFEDIRECTORY
PIATTI ETNICICOCKTAILS
GIOCHI
/Vicenza/index.php?zone=speeddate
ARTETELEVISIONE
TEATROGOSSIP
CINEMAOROSCOPO
banner pubblicitari segnala un locale segnala un evento
Copyright 2001-2017 Misvago.it       PRIVACY    Cookie Policy    DISCLAIMER    CONTATTI    LINKS    SPEED DATE    SPEED VACANZE