BARI NAPOLI TORINO
BOLOGNA PADOVA TRIESTE
FIRENZE PALERMO VERONA
GENOVA RIMINI VENEZIA
MILANO ROMA
linkEVENTI DEL 19/11/2017
tutti
locali
gallerie
concerti
disco
djset
festival
libri
musei
radio
riviste
teatri
cinema
degustazioni
video
01020304
05060708091011
12131415161718
19202122232425
2627282930
http://www.misvago.it/banner.php
ZOLA JAZZ&WINE - DAN KINZELMAN'S GHOST
Quando: il 03/07/14
Dove: Azienda Gaggioli - via Raibolini il Francia 55 – Zola Predosa
Email: zolajazzwine@comunicamente.it
INFO
Zola Jazz&Wine si avvia alla conclusione e, prima della grande festa di chiusura, propone uno dei concerti più importanti di questa edizione, accompagnato da vini pluripremiati e, per gli amanti della natura, raggiungibile con una suggestiva camminata lungo la strada dei brentatori.

Giovedì 3 luglio alle 21.30 all’Azienda Gaggioli (via Raibolini il Francia 55 – Zola Predosa) il quartetto di fiati e percussioni Dan Kinzelman's Ghost, si esibisce in un concerto tutto speciale.

Zola Jazz&Wine si avvia alla conclusione e, prima della grande festa di chiusura, propone uno dei concerti più importanti di questa edizione, accompagnato da vini pluripremiati e, per gli amanti della natura, raggiungibile con una suggestiva camminata lungo la strada dei brentatori.
Giovedì 3 luglio alle 21.30 all’Azienda Gaggioli (via Raibolini il Francia 55 – Zola Predosa) il quartetto di fiati e percussioni Dan Kinzelman's Ghost, si esibisce in un concerto tutto speciale.

I musicisti in cerchio e il pubblico intorno: Dan Kinzelman, Mirco Rubegni, Manuele Morbidini, Rossano Emili, fra fiati e percussioni vari, mischiano con irriverenza musica da camera, musica contemporanea, free jazz, ritmi africani e minimalismo orchestrale con elementi tratti da musiche etniche di tutto il mondo e dalla tradizione bandistica.
Il risultato è una rete complessa e stratificata in cui il contrasto e la decontestualizzazione rivelano aspetti sorprendenti in mondi musicali che si ritenevano sinora familiari. La particolarità forte di questo progetto si trova forse nella ricerca estrema del contrasto: un’attenzione ossessiva al dettaglio abbinato ad una propensione nell’abbandonarsi all’inaspettato, un’elevazione del connubio suono-silenzio fino a farli diventare elementi autonomi musicali e un’estensione dinamica che fa paura sono i tratti salienti di Dan Kinzelman's Ghost. Vedere un loro concerto potrebbe cambiare il modo in cui si pensa alla musica da camera, al jazz e alla stessa esperienza di ascoltare musica dal vivo.
“La scarsità di materie prime pure – spiegano i musicisti – ci costringe al recupero di scarti generati nel corso degli anni passati. Riteniamo che tramite tale sforzo creativo sia possibile ricavare oggetti di notevole utilità e bellezza, attraverso una drastica decontestualizzazione o contrapponendo elementi apparentemente del tutto privi di collegamento. Le funzionalità originarie vengono così tramutate con urgenza costruttiva in qualcosa d’altro: strutture dall’aspetto instabile ed improbabile, giocattoli immaginari impossibili.”

Come sempre durante il concerto si potranno degustare i vini dell’Azienda ospite fra cui anche quelli risultati vincitori in due prestigiosi concorsi.
Al XIII Concorso Enologico Internazionale “La Selezione del Sindaco”, organizzato dall’associazione Nazionale Città del Vino e alla Rete Europea delle Citta del Vino, il Colli Bolognesi Pignoletto Superiore D.O.C. 2013 ha vinto la medaglia d’oro, mentre il Colli Bolognesi Pignoletto Frizzante D.O.C. 2013, quella d’argento.
Lo stesso Colli Bolognesi Pignoletto Superiore 2013 si è poi aggiudicato anche il “Premio Douja d’Or 2014” al 42° Concorso Nazionale vini D.O.C. e D.O.C.G.

Anche in questa occasione Zola Jazz&Wine ribadisce la sua vocazione “verde” e sostenibile e organizza, in collaborazione con il Punto Gusto della Strada dei Vini e dei Sapori a Villa Garagnani e l’ufficio IAT dei Colli bolognesi, una suggestiva camminata pre-concerto alla scoperta della campagna zolese.
Il percorso segue il Rio Cavanella, sale attraverso il bosco su una bella collina panoramica per poi scendere all’azienda Gaggioli. In caso di maltempo, invece, si percorrerà l’antica via dei brentatori, che portavano l’uva sulle colline bolognesi.

Per i partecipanti è prevista anche una cena veloce a base dei prodotti del territorio prima della partenza, al Punto Gusto della Strada dei Vini e dei Sapori, a Villa Edvige Garagnani.

Per chi partecipa alla camminata il biglietto comprensivo di guida al percorso, cena veloce in Villa e ingresso al concerto è di 25 €, prenotazione obbligatoria.
Today And Tonight
DiscotecheRistoranti
DiscopubPizzerie
BirrerieRistoranti etnici
PubTaverne/osterie
EnotecheCocktail bar
Music clubCreperie
LudotechePaninoteche
Sexy clubBar/gelaterie
dove dormire
HotelBed & Breakfast
VIGNETTELUI E LEI
BARZELLETTEFORUM
VIDEO BUFFICHAT
FOTO BUFFEDIRECTORY
PIATTI ETNICICOCKTAILS
GIOCHI
/Bologna/index.php?zone=speeddate
ARTETELEVISIONE
TEATROGOSSIP
CINEMAOROSCOPO
banner pubblicitari segnala un locale segnala un evento
Copyright 2001-2017 Misvago.it       PRIVACY    Cookie Policy    DISCLAIMER    CONTATTI    LINKS    SPEED DATE    SPEED VACANZE